Cascio, Corsini, De Vitis, Pierri, Troncanetti

Un altro numero speciale con libri di persone che conosco, vive, e che vogliono scrivere perché è la cosa che gli piace di più fare. Qualcuno ha un editore, qualcuno no; nessuno ha alle spalle un’organizzazione di marketing tale da, per esempio, far scrivere loro un articolo moralista ed ipocrita su un quotidiano tanto per diffondere il loro nome il più possibile grazie alle polemiche suscitate. Ma questo non conta nulla riguardo la loro qualità letteraria; non conta assolutamente nulla, in questo paese, chi è il tuo editore. Soprattutto se è “un grande editore”.

Continua a leggere

Annunci

Bertucci, Parissi, Iovane, Cascio, Carabba

Numero molto speciale: libri editi da persone che conosco. Nella mia libreria ci sono anche queste cose perché ho la fortuna non credere che tutta la buona letteratura sia quella stampata, o stampata da un grande e famoso editore. E più leggo cose inedite, più me ne convinco; esistono bellissimi libri inediti che aspettano un editore non dico intelligente ma almeno coraggioso. Anche questi però, come gli altri, sono libri più o meno introvabili – nella forma cartacea – a meno di ricerche sul web o fortunati incontri in bancarella. Stavolta vi ho risparmiato i saggi, qui ci sono solo romanzi e poesia. Ma può darsi che non vi dica sempre così bene.

Continua a leggere